La scomparsa di Piero Simondo artista di fama internazionale e presidente onorario de "La Bottega delle Nuove Forme"

LA SCOMPARSA DI PIERO SIMONDO
ARTISTA DI FAMA INTERNAZIONALE E PRESIDENTE ONORARIO
DE “LA BOTTEGA DELLE NUOVE FORME”
 
Cari "bottegai",
è con un soffocante groppo in gola che vi comunico la triste notizia della scomparsa di Piero Simondo, il mio Maestro.
Era una artista di fama internazionale, basti pensare che sue opere sono esposte presso la Galleria d'arte Moderna di Torino e al museo Reina Sofia di Madrid e nel settembre del prossimo anno era già in programma una prestigiosa mostra personale presso l'Accademia Albertina di Torino.
Piero se n'è andato, discreto e silenzioso, all'alba di venerdì 6 novembre 2020 nella sua casa torinese, all'età di 92 anni.
Dopo aver seguito i suoi corsi presso i "laboratori di attività sperimentali" presso l'Istituto di Pedagogia dell'Università di Torino ed essermi laureato, il nostro rapporto di sincera amicizia si è ancor più rafforzato e posso dirvi che Piero ha avuto un ruolo fondamentale di supervisione e di supporto nella storia de "La Bottega delle Nuove Forme" che abbiamo condiviso insieme.
Durante questo lungo e affascinante percorso umano e creativo Piero é stato per me (e, di conseguenza, anche per voi), più che una saggia guida culturale, un generoso maestro.
Simondo, infatti, ha seguito lo sviluppo e l'evoluzione dell'originale ricerca artistica sul campo, che definiva "meritoria", come un padre segue premuroso la crescita del proprio figlio.
È per queste ragioni, che, quando nel 2004 "La Bottega delle Nuove Forme" diventa un'associazione culturale per le arti visuali, il Maestro del maestro viene nominato per acclamazione presidente onorario.
È questo un aspetto della vita di Simondo poco noto, ma a cui teneva moltissimo e ne era lusingato.
In questa veste, nonostante gli acciacchi, non aveva voluto mancare nel gennaio 2018 all'inaugurazione del LABBO', la nuova sede della nostra associazione a San Maurizio Canavese.
In quell'occasione Piero mi aveva dimostrato la sua gioiosa soddisfazione perché in tutto questo vedeva la concreta prosecuzione del suo magistero.
Purtroppo l'attuale situazione pandemica impedirà di partecipare all'estremo saluto di questo grande uomo.
Così ho pensato che, quando sarà possibile, sarebbe un gesto sincero e doveroso di profonda, indimenticabile gratitudine organizzare una giornata ricordo presso il LABBO', con l'esposizione di opere di Piero, proiezioni e testimonianze.
Mi auguro di cuore di avervi al mio fianco.
Con la speranza che stiate tutti bene, com'é di me e Rory, vi abbraccio con affetto.
Franco
 
 

Piero Simondo presidente onorario de La Bottega delle Nuove Forme con Franco Brunetta